Presentato in anteprima l’appartamento di South Uptown firmato dall’interior designer Andrea Castrignano

Presentato in anteprima l’appartamento di South Uptown firmato dall’interior designer Andrea Castrignano

E’ stato presentato in anteprima alla stampa di settore, nella serata di martedì 2 luglio 2019, l’appartamento personalizzato dall’interior designer Andrea Castrignano all’interno dell’edificio in linea di South Uptown.

La presentazione ha anticipato di pochi giorni l’avvio della fase di consegna degli appartamenti di tutto il lotto, che vedrà il prossimo 9 luglio 2019 il primo rogito, in perfetta armonia con i tempi di sviluppo del cantiere.

EuroMilano ha presentato in esclusiva il trilocale realizzato dal noto interior designer, ideatore e talent della trasmissioneCambio Casa, Cambio Vita!” che giovedì 4 luglio alle 23.15 sul canale La5, vedrà protagonisti proprio l’appartamento di South Uptown con i suoi acquirenti.

Non è un caso che EuroMilano ed Andrea Castrignano abbiano messo in campo una proficua collaborazione ad Uptown, il progetto residenziale che con un approccio profondamente innovativo per il mondo del Real Estate, sta incontrando grande successo sul mercato immobiliare italiano.

Il concetto di tailor-made, la cura per la qualità e l’attenzione puntuale alle esigenze di ogni famiglia sono infatti i must che sostanziano le attività dei due interlocutori, accomunati dalla convinzione che le capacità di ascolto, mediazione e interpretazione dei desideri dei clienti siano decisivi per affrontare le sfide dell’abitare contemporaneo.

Come in tutti i suoi progetti, Andrea Castrignano ha studiato in sinergia con i due proprietari l’interior project dell’appartamento, adottando quella cura sartoriale che caratterizza il suo stile inconfondibile. “Ho cercato di interpretare e soddisfare le esigenze dei proprietari – ha spiegato Castrignano – focalizzandomi soprattutto su dettagli esclusivi e sull’uso del colore che per me resta la primaria fonte di ispirazione. La casa ha un mood romantico, ottenuto sia attraverso l’uso di tonalità chiare e molto rilassanti, sia mediante l’applicazione di carte da parati a tema floreale.

I colori che fanno da trait d’union in tutto l’appartamento sono infatti il sabbia e una particolare sfumatura di blu che ricorda il “Barbe à papa”, la nuance polverosa creata dallo stesso Castrignano. Anche i wallpaper valorizzano gli spazi: un tema floreale sui toni del blu nell’ambiente bagno e in camera da letto, con sfondo chiaro invece nello studio e un rivestimento in fibra di vetro ritraente l’enigmatica Monna Lisa per una parete della cucina.

Grande attenzione è stata dedicata all’illuminazione, sia tecnica, sia decorativa: i faretti minimal in cucina, nel disimpegno, nel bagno en suite e nella cabina armadio creano un’illuminazione diffusa. Eleganti chandelier in vetro e cristallo e applique dal fascino retrò, invece, compongono l’arredo luci decorativo.

Una porta scorrevole in vetro tra il soggiorno e il corridoio è il dettaglio che rende più luminoso il passaggio fra il living e la zona notte. Per i rivestimenti Castrignano ha scelto, come sempre, legno, pietra e materiali naturali: il parquet in noce è stato posato a spina di pesce per conferire maggiore profondità agli ambienti della casa; nel bagno, invece, è stato utilizzato un rivestimento in grès calacatta, elegante e molto resistente. In grès calacatta anche l’importante isola della cucina, protagonista della zona living, a cui fa da pendant un elegante tavolo dal piano in marmo calacatta oro; le colonne attrezzate e gli spazi di contenimento sono invece nascosti da apposite ante. Il camino a bioetanolo dona un tocco originale al soggiorno, così come la vasca free standing collocata in camera da letto e fortemente voluta dai committenti.

Questo progetto è frutto di un connubio che esalta il made in Italy, sia dal punto di vista tecnologico sia da quello artigianaleafferma Attilio Di Cunto, amministratore delegato di EuroMilanoLe case sono dotate delle più moderne funzionalità domotiche, ma non solo: i servizi alla residenza, la palestra condominiale esclusivamente dedicata ai residenti, il micronido bilingue, gli spazi coworking e l’accesso diretto al grande parco pubblico di 300mila metri realizzano un vero e proprio ecosistema di servizi che mette al centro la qualità della vita delle famiglie di oggi e del futuro”.

L’appartamento firmato da Andrea Castrignano e lo smart district di Uptown saranno protagonisti nella penultima puntata di “Cambio Casa, Cambio Vita!” in onda giovedì 4 luglio in seconda serata su La5 …buona visione!

Related Posts

Confrontare