Comprare casa a Milano: perché farlo?

Comprare casa a Milano: perché farlo?

Comprare casa a Milano è il sogno di molti lavoratori (giovani e non solo) che vedono in questa città il simbolo dell’affermazione personale e professionale.

Acquistare un appartamento non è un’impresa da poco, soprattutto quando gli elementi in gioco sono numerosi, tra cui proprio le aspirazioni future. Ci si potrebbe chiedere: in questa casa abiterò da solo o con una famiglia? Se sì, per quanto tempo? E quali saranno le mie abitudini da qui a qualche anno?

Dove investire a Milano?

Capire dove conviene comprare casa è il primo passo per fare un investimento che valga la pena di essere fatto.

Gli elementi in gioco sono tanti e, sicuramente, la posizione è un fattore rilevante: per questo molte persone sono spinte a scegliere i quartieri centrali, collegandoli all’idea di qualità della vita. 

Il centro storico di Milano, essendo area nevralgica per i tanti lavoratori e i tantissimi turisti che la attraversano ogni giorno, risulta essere infatti sì comodo, ma anche caotico e più inquinato di altre zone nell’ora di punta.

Vero, è sede di importanti aziende, nonché centro nevralgico durante gli eventi più importanti che si tengono ogni anno, come la fashion week, ma di norma – per i motivi sopracitati – difficilmente le persone scelgono di comprare casa in centro avendo l’idea di viverci tutta la vita e di mettere in piedi una famiglia, specialmente visto l’elevatissimo costo al metro quadro degli appartamenti centrali.

E qui entrano in gioco le alternative al centro storico per comprare casa a Milano: la città sta infatti crescendo a vista d’occhio, e i nuovi quartieri sono realizzati secondo un’ottica ecologica, tecnologica e all’avanguardia, pensando al benessere delle famiglie.

Scegliere la zona dove vivere non è solo una questione economica (mi costa di più acquistare un appartamento in centro o uno in zona meno centrale?), ma soprattutto di benessere complessivo. 

Il valore immobili a Milano: sempre più alto negli ultimi anni

Il mercato immobiliare milanese ha subito importanti oscillazioni negli ultimi anni: nonostante questo, il valore degli immobili a Milano è rimasto mediamente alto, soprattutto nei quartieri centrali della città, come l’area attorno a Brera e Porta Romana, ma anche nelle zone di recente costruzione ricavate da aree centrali riqualificate, come Porta Nuova e CityLife.

Quello che è cambiato non sono solo gli andamenti di mercato, ma anche le necessità dei cittadini: se, infatti, fino a qualche anno fa, la priorità per molti era di vivere in centro città, oggi si sta facendo strada una nuova sensibilità abitativa, più attenta all’ambiente e al risparmio. 

Proprio da questa sensibilità nasce il nostro progetto: UPTOWN, un distretto smart unico nel suo genere a Milano e in Italia.

Progetto UPTOWN Milano

Le soluzioni di UPTOWN uniscono l’altissima qualità dei materiali di capitolato (tale da renderli veri e propri appartamenti di lusso) ad un prezzo inferiore rispetto ad appartamenti posizionati in centro. 

UPTOWN si è rivelato un progetto molto ben visto dagli investitori: la valutazione del quartiere è in deciso incremento ogni giorno, e chi ha scelto UPTOWN per primo, nei due anni di costruzione ha assistito ad un incremento quasi doppio del valore dell’abitazione.

Le tante famiglie che invece hanno acquistato un appartamento in UPTOWN per viverci, troveranno nello smart district una qualità della vita difficilmente raggiungibile da un edificio centrale: una casa servita da sistemi di domotica, ad altissima efficienza energetica, vicina a tutti i servizi che contano e che fa del rispetto dell’ambiente il suo fiore all’occhiello.

UPTOWN è un quartiere ecologico

Respirare aria pulita per sé e per la propria famiglia è per molti fondamentale. UPTOWN è posizionato in una zona verde di ben 30 ettari in cui fare sport, muoversi in bici (sugli oltre 10 km di piste ciclabili disponibili in zona) e far giocare bambini e animali domestici, grazie ad aree appositamente allestite.

Green area UPTOWN Milano

Le abitazioni sono in classe energetica A3 e servite da teleriscaldamento. Questo non significa solo un basso costo della bolletta, ma anche un impatto minimo o nullo sull’ambiente. UPTOWN è un quartiere carbon free, che produce meno anidride carbonica di quanta ne consumi.

Impianto geotermico: perché è utile

Ecologia significa anche risparmio. Per questo chi vuole comprare casa a Milano con un occhio di riguardo ad ambiente e consumi, dovrebbe assicurarsi che il proprio appartamento disponga di un impianto geotermico, cioè un sistema che trasferisce calore o fresco a partire dal terreno (che conserva naturalmente energia geotermica), distribuendolo in tutto l’appartamento. I vantaggi sono numerosi: 

  • Essere al passo con i tempi: questo genere di impianti sono presenti in Nord Europa e in America e, data la loro efficacia, sono stati importanti anche nel capoluogo. Gli impianti geotermici a Milano si stanno moltiplicando, soprattutto nelle zone di recente costruzione. 
  • Riduzione dei costi: avere un impianto geotermico a Milano conviene perché consente di controllare in maniera diretta i consumi, in quanto permette di raffreddare l’ambiente d’estate e di riscaldarlo durante l’inverno in piena autonomia… e solo quando ne hai bisogno!
  • Fa bene all’ambiente: gli impianti di riscaldamento tradizionali sono responsabili di una grossa fetta di emissioni dannose per l’ambiente. Sostituirli con gli impianti geotermici ti permette di compiere una buona azione anche nei confronti della Terra che affiderai ai tuoi figli. 

Questi – e molti altri – sono i requisiti che UPTOWN doveva avere. E, tramite il sistema domotico, il comfort dell’appartamento può essere gestito comodamente dal proprio smartphone ancora prima di mettere piede in casa.

Qualità dell’aria a Milano: non tutte le aree sono uguali

Milano è metropoli europea: questa sua caratteristica si ripercuote da una parte sulla sua capacità di attrarre opportunità di lavoro e partner internazionali, dall’altra sul traffico che inevitabilmente si genera, soprattutto durante le ore di punta. 

La qualità dell’aria a Milano poi peggiora in maniera sensibile nelle zone del centro città dove il sovraffollamento delle auto, unito a periodi di siccità e alla presenza fitta di edifici, possono rendere l’aria pesante. 

UPTOWN cerca di invertire la rotta: nel parco attorno agli edifici, grazie a più 3500 alberi di alto fusto e un canale naturale bonificato, abbiamo ricreato un ecosistema speciale dove la biodiversità è al servizio di chi vive in questa zona. La minor concentrazione di edifici permette al vento di circolare più facilmente, dimenticando lo smog del centro città. 

C’è un’area cani a Milano per ogni quartiere?

Recenti studi hanno dichiarato che quasi una famiglia su due possiede un animale domestico e che questo è spesso un cane: i padroni degli amici a quattro zampe che decidono di investire acquistando una casa, valutano attentamente la vicinanza con un’area verde dove poter trascorrere dei momenti felici con il proprio amico a quattro zampe.

In particolare, non è sufficiente un semplice giardinetto, ma – soprattutto per alcune razze di cane quali, ad esempio, un Pastore Tedesco – c’è bisogno di spazio per correre: insomma, quello che bisogna considerare è al presenta o meno di un parco divertimenti per cani per far correre il tuo cucciolo nel pieno della tranquillità. 

Area  cani ad UPTOWN Milano

In UPTOWN abbiamo pensato anche ai nostri amici a quattro zampe: siamo infatti il primo Smart District interamente pet welcome a 360°. Questa caratteristica ci ha portato ad offrire servizi all’avanguardia non solo per i padroni, ma anche per i cani: se 300.000 metri quadri di parco attrezzati con fontanelle nelle zone strategiche non sono abbastanza e con aree cani divise per stazza, bisogna sapere che ogni residenza in UPTOWN è pensata per accogliere gli animali, garantendo loro i giusti spazi. Inoltre, sarà messo a disposizione un veterinario che potrà ricevere, a partire dal 2021, tutti gli animali di UPTOWN. 

UPTOWN è il nuovo quartiere di Milano da visitare almeno una volta. Alla prima passeggiata ci si sentirà fuori dal caos di Milano, ma ancora saldamente collegati a tutti i collegamenti e i servizi della città di cui siamo innamorati.

Related Posts

Confrontare